Tennis Classics – L’inizio dell’epopea di Rafa Nadal, 14 anni fa sulla terra di Monte Carlo

Il Masters 1000 di Monte Carlo è senza dubbio uno dei tornei preferiti di Rafael Nadal. L’ha detto lui al momento della presentazione e, soprattutto, lo dicono i numeri. Pazzeschi. Dodici volte in finale negli ultimi quattordici anni. Undici vittorie complessive, sconfitto un’unica volta da Novak Djokovic nel 2013.

Un record incredibile per il re della terra battuta, che quest’anno proverà ad allungare il suo ruolino di marcia già leggendario.

Tutto iniziò nel 2005, l’anno della consacrazione per un Rafa non ancora diciannovenne. Fu l’inizio del dominio dello spagnolo sulla superficie. In rapida sequenza, infatti, arrivarono la vittoria del primo Masters 1000 di Monte Carlo, la conferma al Foro di Roma, la conquista del Torneo Godò di Barcellona e il trionfo del Roland Garros.

Nelle immagini qui sotto – girate ancora in quattro terzi e in cui si fatica a seguire la pallina – la sintesi della finale contro l’argentino Guillermo Coria, sconfitto in quattro set: 6-3, 6-1, 0-6, 7-5.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.